Se sei abbastanza fortunato da avere un bagno spazioso e ben illuminato dove puoi eseguire la tua routine di cura della pelle con una splendida luce naturale, è fantastico. Ma molte case e appartamenti in città hanno bagni angusti con finestre minuscole che lasciano entrare a malapena la luce, o addirittura nessuna.

Includi luci di coltivazione

Se il tuo bagno non ha finestre o solo pochissima luce, pensa ad aggiungere luci di coltivazione alla stanza. Le piante hanno bisogno di luce per sopravvivere. Questi sosterranno il successo della tua pianta nel tuo ambiente, non solo la sua sopravvivenza.

Pensa a piante artificiali o fiori secchi

Le piante finte dovrebbero essere aggiunte al tuo bagno se non ha luce naturale e non vuoi installare luci di coltivazione. Le piante finte imitano le piante reali nell’aspetto ma non hanno bisogno di luce o acqua e non possono essere uccise. In bagno, fiori secchi o piante, come l’eucalipto secco, funzionano bene per creare un ambiente da spa senza chiedere nulla in cambio.

Cambia le tue piante

Prendi in considerazione la possibilità di spegnere alcune piante in condizioni di scarsa illuminazione tra il tuo bagno e una stanza che riceve una luce adeguata se il tuo bagno non ha abbastanza luce per far prosperare le piante. Ciò ti consentirà di goderti la tua pianta nel tuo bagno senza finestre, fornendole anche la luce di cui ha bisogno per sopravvivere.

Tuttavia, non ci sono molte altre possibilità se il tuo bagno ha una piccola finestra. Assicurati che la pianta che scegli goda di un’elevata umidità quando la scegli per condizioni di scarsa illuminazione in bagno.

Alcune piante prospereranno nell’ambiente umido che produrrà il tuo bagno, mentre altre no. Sebbene alcune piante preferiscono l’umidità elevata, altre no, la luce scarsa potrebbe non essere la loro preferita. Esempi di questi sono: Sebbene godano di un’umidità eccessiva, richiedono una luce da intensa a forte per crescere.

Le palme aroid, note anche come piante ZZ (Zamioculcas zamiifolia), sono note per essere piante a bassa manutenzione perché possono tollerare poca luce e preferiscono asciugare tra una annaffiatura e l’altra. Queste piante perenni tropicali prospere rebbero nel tuo bagno o in qualsiasi altra zona ombreggiata della tua casa.

Pothos

Pothos (Epipremnum aureum), spesso noto come Devil’s Ivy, è un’altra pianta d’appartamento a bassa manutenzione che può prosperare in una serie di condizioni, comprese le aree scarsamente illuminate. Le piante di Pothos prosperano in ambienti umidi, rendendo i bagni ambienti ideali per mostrare le loro viti lunghe e a cascata.

Filodendro Heartleaf

Nonostante sia occasionalmente scambiato per Pothos, il filodendro a foglia di cuore (Philodendron hederaceum) si distingue per le sue foglie veramente a forma di cuore. Questo tipo tradizionale di filodendro si divertirebbe ad essere appeso a uno scaffale o al soffitto del bagno, così come nella maggior parte delle altre aree della casa con luce da bassa a media.

Edera britannica

Poiché l’edera a foglia scura generalmente gode di umidità e prospera in una varietà di ambienti, inclusa l’ombra completa, qualsiasi edera a foglia scura, come l’edera inglese (Hedera helix), fiorirà in un bagno poco illuminato. Per questo motivo, l’edera inglese può ancora crescere nel tuo bagno nonostante la sua piccola finestra.

Felce di Boston Le felci amano l’ombra e preferiscono un ambiente umido. Una felce di Boston (Nephrolepis exaltata) si accontenterebbe di un bagno umido e poco illuminato o di un portico ombreggiato nel sud.

Aglaonema

Vuoi che il tuo bagno abbia più di una semplice pianta rampicante verde? Vorresti un po’ di colore nella tua mini spa? Prova l’aglaonema, comunemente noto come sempreverde cinese (Aglaonema commutatum). La tua casa sarà così vivacemente colorata e modellata con questa pianta che non ti accorgerai nemmeno che la tua finestra è piccola.

Calathea Calatheas appartiene alla famiglia delle Marantaceae, nota anche come la famiglia della pianta della preghiera. A queste piante è stato dato il nome perché, mentre sono aperte durante il giorno, le loro foglie si alzano di notte, come in preghiera. Le calathea prosperano in ambienti umidi, quindi il tuo bagno sarà il luogo perfetto per loro.

Calma Giglio

Il giglio della pace (Spathiphyllum) è una pianta da interno comune ma adorabile che purifica l’aria. Quello che sembra essere un fiore bianco che emerge dalle sue foglie voluminose è in realtà una spessa spata che purifica l’aria (una punta contenente numerosi minuscoli fiori).

Impianto di alluminio

Una delle piante da interno più resistenti che possiedi è la pianta di ghisa (Aspidistra elatior). Di conseguenza, se il tuo bagno poco illuminato sta influenzando le tue altre piante, la Cast Iron Plant può tollerarlo. Può anche prosperare in condizioni di luce estremamente scarsa ed è tollerante alla siccità.

Ricorda di installare luci di coltivazione o spostare le tue piante in un luogo che riceva luce naturale se il tuo bagno non ha illuminazione. Tuttavia, se il tuo bagno ha solo una piccola finestra o riceve poca luce naturale, ci sono ancora molte soluzioni per i tuoi interni poco illuminati e umidi.

Categories: Design